Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Samuele

Samuele

Saranno ufficializzati anche lo stemma araldico, il gonfalone e il sigillo. Iter con Ministero dell’interno in attesa del Decreto del Presidente della Repubblica

Città di Montalcino, via alla procedura per fregiarsi del titolo

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e monumento

L’assessore Bovini: “Con questa procedura ufficializzeremo per Montalcino anche il titolo di città, già di fatto acquisito grazie alla bolla papale di Papa Pio II Enea Silvio Piccolomini il 5 Febbraio 1462 ma mai formalmente definito dalla Presidenza della Repubblica”.

Ufficializzare lo stemma araldico, oltre al gonfalone e al sigillo e fregiarsi del titolo di Città di Montalcino. L’Amministrazione comunale, con delibera di giunta, ha avviato l’iter per richiedere la concessione del titolo con un’istanza al Ministero dell’interno, per tramite della Prefettura. Ad accompagnare la richiesta una relazione particolare ‘storico corografica del toponimo’. Solo successivamente all’accoglimento dell’istanza, il ministero predisporrà prima un decreto e poi interverrà un Decreto del Presidente della Repubblica.

“Con questa procedura – spiega l’assessore alla cultura Christian Bovini - ufficializzeremo per Montalcino anche il titolo di città, già di fatto acquisito grazie alla bolla papale di Papa Pio II Enea Silvio Piccolomini il 5 Febbraio 1462 ma mai formalmente definito dalla Presidenza della Repubblica”.

Il titolo di Città, secondo quanto previsto dall’art. 18 del Tuel può essere concesso con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del ministero dell’interno ai comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l’attuale importanza. Lo stemma è l’espressione grafica ed identitaria di un territorio e della sua comunità, in cui ritroviamo caratteristiche tipiche, racconti, glorie e tradizioni locali, tutti elementi nei quali ancora oggi i cittadini possono identificarsi. Il gonfalone è un drappo di forma rettangolare al cui interno è posto lo stemma comunale.  Il gonfalone è custodito nella Sala del Consiglio comunale.  Rappresenta il Comune nelle manifestazioni  esterne civili e religiose. La sua funzione è di portare all’esterno della sede istituzionale lo stemma dell’ente. La bandiera è un drappo, deve essere esposta, insieme a quella nazionale ed europea, all’interno ed esterno degli uffici o immobili pubblici comunali.

Il Comune di Montalcino intende acquisire manifestazione di interesse per procedere, secondo la normativa vigente, all'affidamento senza oneri per l'Ente alla "Potatura e taglio di alberature in aree di proprietà Comunale”.

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazione di interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori in modo non vincolante per l’Amministrazione Comunale.

Con il presente avviso, non è indetta alcuna procedura di affidamento e non è prevista la formazione di graduatorie di merito o attribuzione di punteggi; si tratta di un'indagine conoscitiva finalizzata all'individuazione di operatori da consultare nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza.

 Il Comune si riserva di sospendere, modificare o annullare in qualunque momento la procedura relativa al presente avviso esplorativo e di non dar seguito all'individuazione del successivo iter procedurale per l'affidamento del lavoro/servizio.

Con riferimento ai lavori/servizi da affidare, si precisa quanto segue.

CARATTERISTICHE DEI LAVORI.

 Le lavorazioni dovranno comprendere:

1) abbattimento completo di alberature di alto fusto;

2) potatura di alberi d'alto fusto e siepi;

3) riduzione e rimozione di alberature a terra;

4) rimozione del fogliame secco, anche a terra, con l'utilizzo di attrezzature.

Il servizio dovrà essere eseguito secondo le seguenti indicazioni di massima:

  • • posizionamento della segnaletica prescritta dal Comando di Polizia Locale per la regolamentazione del traffico e per l'individuazione del cantiere nel rispetto della vigente legislazione sulla sicurezza dei cantieri temporanei e mobili;
  • • potatura delle ramificazioni e/o l'abbattimento di essenze arboree fino alla base delle medesime;
  • • raccolta e ritiro di tutto il legname e ramaglie tagliati;
  • • pulizia dell'area di intervento da fogliame e altro materiale vario di risulta, da smaltire secondo le vigenti disposizioni di Legge.

ELENCO DEGLI INTERVENTI:

  • Piazzale Fortezza n°13 pini
  • Via Cesare Battisti n°3 pini
  • Via G. Pascoli n°6 pini
  •   Pineta Via Osticcio circa n° 100 piante di pino, da abbattere con prescrizioni come da autorizzazione date dealla Sopraintenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio per le provincie di Siena, Grosseto e Arezzo, e come da Autorizzazione paesaggistica rilasciata dal Comune di Montalcino

PROFITTI E ONERI PER LA DITTA AFFIDATARIA.

 La ditta affidataria dovrà garantire:

  • • il rispetto della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro ai sensi del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell'articolo 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro);
  • • il rispetto del Codice della Strada (D.Lgs. n. 285/1992 e s.m.i.);
  • • la tempistica correlata all'esecuzione materiale dei disposti interventi di potatura e abbattimento entro massimo 30 giorni dalla comunicazione di affidamento del servizio;

Giornalmente, a fine lavori, lo spazio pubblico interessato dagli interventi in oggetto dovrà essere riconsegnato all'uso pubblico completamente pulito dai materiali di risulta.

 L'affidatario dovrà essere in possesso di idonea Polizza di assicurazione per danni di esecuzione e responsabilità civile verso terzi ai sensi dell’articolo 103 (Garanzie definitive) del Decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50 “Codice dei Contratti pubblici”.

L’operatore sarà tenuto ad asportare a suo completo beneficio e senza la previa autorizzazione comunale, tutto il legname tagliato.

CRITERIO DI SELEZIONE.

Ogni Soggetto che avrà presentato una manifestazione di interesse sarà inserito in un apposito elenco e gli verrà assegnato un numero d'ordine d'arrivo al Protocollo generale dell'Ente. Non essendo prevista alcuna corresponsione economica né a favore del Comune e né a vantaggio del privato affidatario, l’individuazione del Soggetto affidatario avverrà mediante sorteggio pubblico che si terrà presso la Sede municipale previo avviso ai partecipanti. Nel caso in cui pervenga una sola manifestazione di interesse, comunque valida, l'Amministrazione sceglierà se procedere comunque ad avviare la trattativa diretta, ovvero se invitare altri operatori economici nel rispetto del principio di concorrenza.

Resta in ogni caso salva la facoltà dell'Amministrazione comunale di interpellare, a proprio insindacabile giudizio, anche soggetti diversi da quelli inseriti nel suddetto elenco, in base alle proprie specifiche esigenze.

I Soggetti titolati, partecipando alla presente procedura ne accettano integralmente le condizioni senza poter, pertanto, avanzare alcun tipo di pretesa e/o contestazione.

REQUISITI MINIMI PER LA PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE.

 Possono manifestare interesse all’affidamento del servizio le ditte, che alla data di scadenza del presente avviso posseggono i requisiti di seguito indicati, da attestare per mezzo di dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di atto di notorietà rese ai sensi del D.P.R. 445/2000 (si veda Allegato “A”). Con riferimento alle dichiarazioni che verranno rese ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. si rammenta la responsabilità penale in caso di dichiarazioni mendaci; resta fermo quanto previsto dall'articolo 71 del Decreto suddetto.

 I soggetti che intendono partecipare alla procedura sono tenuti a possedere alla data di pubblicazione del presente avviso:

  • • requisiti di ordine generale (articolo 80 del D.Lgs.n.50/2016 e s.m.i.);
  • • certificazione camerale riportante come attività interventi riconducibili ai lavori oggetto della precedente procedura;
  • • Documento unico di regolarità contributiva (D.U.R.C.) regolare.

TERMINE PER L’IMPEGNO DI AFFIDAMENTO.

Il termine di validità dell'affidamento dei lavori è limitato al tempo necessario per il taglio e la potatura delle alberature nelle aree di proprietà comunale, secondo le indicazioni di questa Amministrazione Comunale.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE.

I soggetti interessati alla partecipazione alla presente procedura dovranno far pervenire, a pena di non ammissibilità, la propria candidatura utilizzando il modulo “A” allegato. Non si darà corso alla candidatura/plico che non risulti pervenuta al Comune di Montalcino entro e il  giorno venerdì 19 marzo 2021, anche se inviata per posta o a mezzo agenzie di recapito autorizzate. In caso di invio tramite posta elettronica certificata faranno fede la data e l’ora di ricezione. Resta inteso che il recapito della documentazione rimane ad esclusivo rischio del mittente.

Modalità di consegna:

  • • mediante posta elettronica certificata all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  • • tramite Raccomandata A/R indirizzata a: Comune di Montalcino. Piazza Cavour 13 Montalcino);
  • • mediante consegna a mano presso la Sede comunale di Piazza Cavour 13 Montalcino Ufficio Protocollo.

Eventuali manifestazioni di interesse pervenute all'ufficio protocollo oltre il termine sopra indicato non saranno ritenute valide nella formazione dell'elenco ma eventualmente inserite, su apposita richiesta dell’interessato, nel primo eventuale aggiornamento.

Alla manifestazione di interesse dovrà essere allegata copia di un documento di riconoscimento del legale rappresentante in corso di validità. Qualora a sottoscrivere l’istanza sia un procuratore del legale rappresentante, dovrà essere allegata anche copia della procura generale o speciale di conferimento dei poteri di rappresentanza, corredata da copia di entrambi i documenti di riconoscimento in corso di validità. Alla candidatura/plico predetto dovrà essere allegata la seguente “DOCUMENTAZIONE DI PARTECIPAZIONE" da prodursi, con la precisazione che la mancata presentazione delle dichiarazioni previste/documentazione comporterà l’esclusione dalla procedura:

  1. A) MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E DICHIARAZIONE UNICA REQUISITI (Allegato “A”) compilata in ogni sua parte e sottoscritta rilasciando tutte le dichiarazioni in essa indicate;
  2. B) Eventuale PROCURA notarile (in originale o in copia autentica) in caso di delega alla sottoscrizione della manifestazione di interesse.

Nella manifestazione di interesse l’Operatore economico dovrà dichiarare di possedere i requisiti individuati dal presente avviso. Non saranno ammesse istanze incomplete, pervenute oltre il termine sopra indicato, non sottoscritte e non corredate da copia fotostatica di documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Le manifestazioni di interesse saranno dichiarate non ammissibili qualora:

  • • siano pervenute oltre il termine previsto;
  • • non risultino sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto giuridico interessato;
  • • non risultino corredate da fotocopia di un valido documento di identità del soggetto sottoscrittore.

 Ai soggetti non ammessi verrà data comunicazione nelle forme e modi di Legge.

ULTERIORI INFORMAZIONI.

Il presente avviso non costituisce proposta contrattuale, non determina alcuna instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali, è avviato a scopo esclusivamente esplorativo e pertanto non vincola in alcun modo l'Amministrazione Comunale. Il Comune di Montalcino si riserva, in via di autotutela, la facoltà di revocare, annullare, modificare, sospendere la presente procedura in qualsiasi momento, senza che gli operatori economici possano avanzare pretese di qualsiasi genere o richiedere alcunché a titolo di danno.

Il presente avviso è pubblicato sul sito internet: http://www.comunedimontalcino.gov.it/index.php/it/.

Il Responsabile del procedimento è P.E. Filiberti Claudio

INFORMATIVA SULLA PRIVACY.

Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 “Codice della Privacy” e successive modifiche ed integrazioni e ai sensi del Regolamento Europeo n. 679/2016 in vigore dal 25/5/2018, si precisa che la raccolta dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla presente procedura. L’eventuale rifiuto di fornire i dati richiesti costituirà motivo di esclusione dalla gara. I dati saranno trattati con liceità e correttezza, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; saranno registrati, organizzati e conservati in archivi informatici e/o cartacei. Agli interessati sono riconosciuti tutti i diritti indicati dal D. Lgs. n. 196/2003 e nell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016. La comunicazione e la diffusione dei dati personali raccolti avverranno solo sulla base di quanto previsto da norme di Legge e di Regolamento. Il titolare del trattamento è Comune di Montalcino. Piazza Cavour 13.

Montalcino, 10 marzo 2021

                                                                                               IL RESPONSABILE

                                                                                              P.E. Filiberti Claudio

 

 

document Allegato A

document Allegato B piante da abbattere

pdf Allegato C pareri e autorizzazioni taglio pini Pineta Osticcio

Il Municipio di San Giovanni d'Asso dal 08.03.2021, fino a nuova comunicazione, effettuerà il seguente orario di  APERTURA:

MARTEDI’ ore 9:00 – 12:30

MERCOLEDI’ ore 9:00 – 12:30

VENERDI’ ore 9:00 – 12:30

 

L’Ufficio Anagrafe ufficio torren ieri dal 08.03.2021, fino a nuova comunicazione, sarà APERTO solo il MARTEDI’ dalle 15:00 alle 17:30

Corsa ciclistica “Strade Bianche” modifiche alla viabilità

Per permettere il passaggio in sicurezza della corsa ciclistica ‘Strade Bianche’ riservata ai ciclisti professionisti alcuni tratti stradali sul nostro territorio, sabato 6 marzo, saranno temporaneamente chiusi.

Dalle 12.15 circa alle 13.45 circa, in concomitanza con il passaggio degli atleti, sarà interdetto il transito veicolare nei seguenti tratti stradali in entrambi i sensi di marcia: dal bivio della SS 2 Cassia all’altezza di Buonconvento lungo la Sp del Brunello; Sp14 in direzione Torrenieri e per Montalcino; a Torrenieri dalle ore 12.45 alle ore 14 circa dall’altezza della Chiesa in via Romana in Sp 137 ex Cassia, Sp 71 Cosona e Strada comunale di Lucignano d’Asso. Chiusura della Sp 14 all’altezza di Pieve a Salti dalle ore 13.30 alle ore 14.30 circa.

RICORDIAMO CHE LUNGO TUTTO IL PERCORSO NON E’ AMMESSA LA PRESENZA DI PUBBLICO IN OSSERVANZA ALLE MISURE DI CONTRASTO AL COVID-19

Approvazione piani attuativi Programmi aziendali agricoli

L’Amministrazione Comunale di Montalcino è in procinto di adottare due piani attuativi connessi a due Programmi Aziendali agricoli: il “P.A.P.M.A.A. N. 332/2019 CON VALORE DI PIANO ATTUATIVO, PRESENTATO DALL’AZIENDA AGRICOLA CASTIGLION DEL BOSCO SOC AGR SRL (PRATICA SUAP N. 99-2019)”

L’approvazione del piano attuativo e, di conseguenza, del piano aziendale consentirà all’azienda di realizzare interventi di potenziamento e razionalizzazione delle attività agricole.

Il Responsabile del Procedimento è l’Arch. Paolo Giannelli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Garante dell’Informazione è il Dott. Alessandro Caferri: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli elaborati del piano e tutta la documentazione relativa alle fasi della sua approvazione sono pubblicati sul sito web del Comune di Montalcino ai seguenti indirizzi:

PAPMAA/PA CASTIGLION DEL BOSCO: http://www.comunedimontalcino.gov.it/index.php/it/procedimenti-urbanistici-in-corso-o-conclusi/2019-papmaa-castiglion-del-bosco/1-fase-preliminare

Il piano attuativo è stato illustrato in un incontro pubblico il 04 marzo.

Dal giorno 01 marzo 2021 al giorno 30 marzo 2021 chiunque potrà presentare contributi e/o osservazioni ai piani in corso di approvazione presso l’Ufficio Protocollo comunale o inviando una pec al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 11 di 48