Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Samuele

Samuele

SERVIZIO ELETTORALE

 

SI COMUNICA CHE LE   CERTIFICAZIONI  ELETTORALI  ED IL RINNOVO  DELLE TESSERE ELETTORALI  PER  LE  ELEZIONI SUPPLETIVE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI  DEL 03 E 04 OTTOBRE  2021, 

 

SARANNO  RILASCIATE

 

 PREVIO APPUNTAMENTO CONTATTANDO I NUMERI TELEFONICI :

 

 0577/804426 : MUNICIPIO MONTALCINO  

 

 0577/803101:  MUNICIPIO SAN GIOVANNI D’ASSO

Il Sindaco Silvio Franceschelli ricorda la figura di Gino Strada

Gino Strada, testimone vivente dei valori di solidarietà e altruismo

Dal 2002 cittadino onorario del Comune di San Giovanni d’Asso e insignito, nel 2001, del Tartufo della pace, massimo riconoscimento del borgo che viene attribuito ogni anno nell’ambito della Mostra del tartufo Bianco dall’Associazione Tartufai.

“Tutta la nostra comunità partecipa con profondo dolore alla scomparsa di Gino Strada, uomo straordinario e testimone vivente dei valori di solidarietà e altruismo. Con la sua vita al servizio degli altri, ci ha fatto prendere consapevolezza degli esclusi, dei tanti ultimi che popolano il Pianeta. In tutta la nostra comunità vivrà sempre il suo più vivo ricordo”. Così il Sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli ricorda la figura di Gino Strada, dal 2002 cittadino onorario dell’allora Comune di San Giovanni d’Asso (oggi Municipio che in seguito alla fusione fa parte di Montalcino) e insignito, nel 2001, del Tartufo della pace, massimo riconoscimento del borgo che viene attribuito ogni anno nell’ambito della Mostra del tartufo Bianco dall’Associazione Tartufai.

Proprio per accogliere Gino Strada, San Giovanni d’Asso indossò un vestito candido: finestre e terrazze del paese esposero lenzuola per tutta la giornata, seguendo la campagna di Emergency, Mille stracci per la pace. Per mano dell’allora sindaco Roberto Cappelli, furono consegnate a Gino Strada le chiavi del castello di San Giovanni d’Asso.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Mercoledì, 11 August 2021 08:29

RILASCIO TESSERINI VENATORI 2021-2022

Dal 17 Agosto al 17 Settembre 2021 verranno distribuiti a tutti i cacciatori residenti nel Comune, i TESSERINI REGIONALI indispensabili per l’esercizio dell’attività venatoria per l’anno 2021 - 2022.

 

Successivamente al 17/09/2021 per il ritiro dovrà essere preso l’appuntamento ai seguenti numeri telefonici 0577804452-0577804425-0577804451-0577803101

I tesserini potranno essere ritirati presso:

 

CONSEGNA A MONTALCINO presso “Sala Musica – Capitolare” sita in piazza Cavour nel Palazzo Comunale (porta verde a sinistra nel corridoio prima della corte interna che da accesso agli uffici comunali)

- Martedì dalle ore 9 alle 12;

- Giovedì dalle ore 15 alle 17;

- Venerdì dalle ore 9 alle 12;

CONSEGNA NELLE FRAZIONI

Solo per i residenti di San Giovanni e Montisi;

- Dal 19 settembre 2021 previo appuntamento telefonico 0577803101 a San Giovanni D’Asso Presso Municipio

Solo per i residenti di Torrenieri;

- Dal 19 agosto 2021 nei giorni di martedì dalle ore 15,00 alle 17,00 giovedì dalle 9:00 alle 12:00 presso Ufficio comunale di Torrenieri via Romana. Prima di presentarsi allo sportello TASSATIVAMENTE, contattare gli operatori ai seguenti numeri, per prenotare il ritiro del tesserino stesso presso la frazione: 0577804425- 804452-0577804451.

NON SARANNO CONSEGNATI TESSERINI FUORI DEI GIORNI E ORARI INDICATI

 

Per poter ritirare i tesserini sono necessari i seguenti documenti:

• Codice fiscale (se non consegnato precedentemente);

• Tagliando di riconsegna tesserino dell’annata venatoria precedente o dichiarazione di non esercizio attività o il tesserino dell’annata venatoria precedente;

• Porto d’armi e Libretto di caccia in regola per l’esercizio venatorio in corso;

• Tesserino Giallo “Allegato al libretto di caccia”;

 

Il tesserino può essere ritirato anche tramite l’incaricati delle Associazioni Venatorie (procedura consigliata per COVID-19) o delegati, se muniti della documentazione sopra richiesta e il tipo di caccia esercitata.

 

Si ricorda inoltre che i Tesserini Venatori 2020 - 2021 devono essere riconsegnati entro il 31/08/2021 a quest’ufficio anche se non viene esercitato l’attività venatoria dell’anno in corso (2021-2022).

La manifestazione è in programma per il 12 settembre

Montalcino Heritage, 2° edizione del concorso di eleganza e bellezza per auto e moto. Pezzi unici sfilano per le vie del centro storico

La rassegna prevede la partecipazione in concorso di cinque diverse categorie di mezzi: Anteguerra, La dolce vita, Youngtimer, Sportive e Moto.

Una domenica tra i mezzi che hanno segnato la storia dell’automobilismo e del motociclismo per ammirare modelli e tecnica e condividere la passione e la cultura del motorismo. E’ in programma per il 12 settembre Montalcino Heritage, 2° concorso di eleganza e bellezza delle auto nel centro storico della città.

La manifestazione, organizzata da Legend Colli Senesi con il patrocinio del Comune di Montalcino, prevede la partecipazione in concorso di cinque diverse categorie di mezzi: Anteguerra, La dolce vita, Youngtimer, Sportive e Moto con un programma che inizierà l’11 settembre con la cena e la presentazione di Montalcino Heritage al ristorante Al Brunello; nella giornata di domenica 12 settembre, invece, alle 9.30 le auto e le moto in concorso entreranno e sfileranno nel centro storico dove sosteranno fino alle 10.30 per poi partire alla volta di Sant’Antimo. Alle 11.30 i mezzi ripartiranno per Montalcino dove rimarranno in sosta e in esposizione fino alle ore 16 quando si svolgerà la premiazione del concorso.

L’iscrizione alla manifestazione, in osservanza alle disposizioni sul contenimento del contagio da Covid-19, sarà a numero chiuso, entro il 31 agosto. Info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 329 0115122

 

Montalcino, 9 agosto 2021 cs 35

Concluso il Torneo di tiro con l’arco che ha assegnato l’opera realizzata da Letizia Machetti

Il Quartiere Borghetto vince il 58esimo Torneo Apertura delle Cacce

Ad aggiudicarsi il Torneo gli arcieri Giulio Cesare Montalto ed Emilio Parri con il punteggio finale di 92 punti

Il Quartiere Borghetto ha vinto il 58esimo Torneo Apertura delle Cacce di Montalcino con gli arcieri Giulio Cesare Montalto ed Emilio Parri con il punteggio finale di 92 punti. Segue la Ruga con 89 punti, Pianello con 82 punti e Travaglio con 66 punti.

L’ordine di tiro che i Capitani degli arcieri avevano scelto era stato il seguente: prima corsia Ruga (blu e giallo), seconda corsia Borghetto (rosso e bianco), terza corsia Pianello (blu e bianco), quarta corsia Travaglio (giallo e rosso). La distanza dell’ultima serie che può variare da 38 a massimo 45 metri, è stata fissata dal Capitano del Quartiere Pianello, che ha vinto la Provaccia di sabato, a 44 metri.

Il sorteggio di sabato 7 agosto aveva decretato questi arcieri: Quartiere Ruga primo arciere estratto Giuseppe Montalto, secondo estratto Massimiliano Casali; terzo arciere non estratto Manuele Ginanneschi, Pignattai Andrea Capitano degli arcieri. Quartiere Borghetto primo arciere estratto Giulio Cesare Montalto, secondo estratto Emilio Parri; terzo arciere non estratto Denis Rabissi. Matteo Perfetti Capitano degli arcieri. Quartiere Pianello primo arciere estratto Riccardo Fattoi, secondo estratto Luca Cosimi; terzo arciere non estratto Silvano Carducci. Capitano degli arcieri Massimo Bovini. Quartiere Travaglio primo arciere estratto Giovanni Volpi, secondo estratto Giacomo Paccagnini; terzo arciere non estratto Marion James Batazzi. Capitano degli arcieri Andrea Ricci.

I punteggi delle serie - Prima serie da 25 metri (ogni freccia un punto) Ruga Montalto 5 Casali 5 (10) Borghetto Montalto 4 Parri 5 (9) Pianello Fattoi 5 Cosimi 4 (9) Travaglio Volpi 3 Paccagnini 5 (8). Punteggio dopo la prima serie Ruga 10 Borghetto 9 Pianello 9 Travaglio 8.

Seconda serie da 30 metri (ogni freccia 2 punti) Ruga Montalto 5 Casali 5 (10) Borghetto Montalto 5 Parri 5 (10) Pianello Fattoi 4 Cosimi 3 (7) Travaglio Volpi 4 Paccagnini 4 (8). Punteggio dopo la seconda serie Ruga 30 Borghetto 29 Travaglio 24 Pianello 23.

Terza serie da 35 metri (ogni freccia 3 punti) Ruga Montalto 4 Casali 5 (9) Borghetto Montalto 4 Parri 5 (9) Pianello Fattoi 4 Cosimi 5 (9) Travaglio Volpi 2 Paccagnini 4 (6) Punteggio dopo la terza serie Ruga 57, Borghetto 56, Pianello 50, Travaglio 42.

Quarta serie da 44 metri (ogni freccia 4 punti) Ruga Montalto 3 Casali 5 (8) Borghetto Montalto 4 Parri 5 (9) Pianello Fattoi 5 Cosimi 3 (8) Travaglio Volpi 4 Paccagnini 2 (6) Punteggio finale dopo la quarta serie Borghetto 92 punti, Ruga 89, Pianello 82, Travaglio 66.

Tutta l’evento si è svolto in piena osservanza delle disposizioni contro il contagio da Covid-19. Nel fine settimana, in osservanza al piano di sicurezza redatto, sia per la Giostra di Simone che per il Torneo di Apertura delle Cacce, sono stati realizzati 300 tamponi, tutti con esito negativo.

Montalcino, 8 agosto 2021 cs 41

 

COMUNE DI MONTALCINO

Domenica 8 agosto la 58esima edizione del Torneo di tiro con l’arco

Apertura delle Cacce, presentata l’Opera realizzata dall’artista Letizia Machetti. Effettuato il sorteggio degli arcieri

Il programma di domenica 8 agosto. Ore 17.15 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro Ore 17.45 - Sagrato della chiesa di Sant’Egidio: Benedizione degli arcieri Ore 18.30 - Campo di Tiro: Torneo di tiro con l’arco.

“Sono molto grata al Comune per avermi scelta. In quest’opera c’è tutta la mia storia oltre che una serie di simboli che ogni montalcinese può riconoscere. Quello che io ho inteso dipingere era un quadro in cui io potessi riconoscermi e in cui i montalcinesi potessero riconoscersi; se ci sono riuscita non chiedo di meglio”. Così l’artista Letizia Machetti, scelta dall’Amministrazione comunale per realizzare l’Opera che andrà al Quartiere che si aggiudicherà la 58esima edizione del Torneo di Apertura delle Cacce, in programma a Montalcino (Siena), domenica 8 agosto con i Quartieri di Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio che si sfideranno, come da tradizione, nel Torneo di tiro con l’arco.

“Occorre andare avanti e provare a trovare una normalità nella difficoltà, guardando avanti e dando un segnale. Noi non ci potevamo assolutamente permettere di non realizzare le nostre feste identitarie. Sarebbe stato uno smacco alla nostra tradizione, alla nostra storia e ai nostri popoli” ha detto il sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli che ha aggiunto “Ritengo che stare fermi in un momento come questo, soprattutto nel mondo delle associazioni, possa provocare ripercussioni non nel momento contingente ma in futuro. Ringrazio le Forze dell’ordine, i Quartieri, tutto il personale dell’Amministrazione comunale per come la preparazione della festa è stata gestita e organizzata con grande senso di responsabilità e massima attenzione. È stato davvero grande onore avere, quest'anno, una montalcinese a realizzare l’opera”.

L’opera è stata presentata da Maddalena Sanfilippo “Partendo dal famoso episodio di Don Garcia di Toledo che secondo una delle versioni del racconto tolse l’assedio da Montalcino dopo la visione della Madonna accompagnata da due paggi sulle mura cittadine, Letima, come si firma l’artista, sovrappone la visione della Vergine Maria alla figura della castellana all’interno della fortezza. Un paggio del Comune, abbigliato dei colori di Montalcino, si inginocchia di fronte a lei in una posa devota e aggraziata, che rimanda all’immagine di Don Garcia a cavallo nella vetrata del santuario della Madonna del Soccorso e nell’acconciatura agli eleganti personaggi affrescati nel pellegrinaio del Santa Maria della Scala. A te affido, il titolo del dipinto, si presta involontariamente a una doppia interpretazione: Nostra donna sembra consegnare le frecce da lei benedette al paggio che a sua volta forse le ha appena porte nelle mani della Vergine. Il gesto è quello sacrale dell’affidarsi a qualcuno di più grande che protegga con la forza della dolcezza materna. Il verde, il pantone di Montalcino, è richiamato nel leccio, all’ingresso della Fortezza, negli alberi accanto alla cattedrale, nella vegetazione che si affaccia lungo il viale della Madonna e nella firma dell’artista Letima”.

"Da montalcinese sono orgoglioso della bellezza dell'opera realizzata da una montalcinese per Montalcino - ha detto Alessandro Nafi, consigliere con delega alle Feste identitarie - Un ringraziamento ai Quartieri e a tutto il personale per aver consentito di organizzare, pur nelle restrizioni e i protocolli indispensabili, la nostra Festa che è identità di popoli".

Il sorteggio degli arcieri Ordine di sfilata del Corteo storico 17.45 da Piazza Cavour Ruga primo Quartiere a sfilare, secondo Quartiere Borghetto, terzo Quartiere Pianello, quarto Quartiere Travaglio.

Nel sorteggio delle corsie della provaccia di sabato questo era stato l’ordine delle corsie: Ruga prima corsia, seconda corsia Borghetto, terza corsia Pianello, quarta corsia Travaglio.

Nel sorteggio degli arcieri: Quartiere Ruga primo arciere estratto Giuseppe Montalto, secondo estratto Massimiliano Casagli; terzo arciere non estratto Manuele Ginanneschi. Quartiere Borghetto primo arciere estratto Giulio Cesare Montalto, secondo estratto Emilio Parri; terzo arciere non estratto Denis Rabissi. Quartiere Pianello primo arciere estratto Luca Cosimi (secondo arciere), secondo estratto Riccardo Fattoi (primo arciere); terzo arciere non estratto Silvano Carducci. Quartiere Travaglio primo arciere estratto Giacomo Paccagnini (secondo arciere), secondo estratto Giovanni Volpi (primo arciere); terzo arciere non estratto Marion James Batazzi.

 

Il programma Domenica 8 Ore 17.15 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro Ore 17.45 - Sagrato della chiesa di Sant’Egidio: Benedizione degli arcieri Ore 18.30 - Campo di Tiro: Torneo di tiro con l’arco.  Un’edizione, quella in programma, organizzata, nel pieno rispetto di tutte le normative e disposizioni legate all’emergenza Covid-19.

Per garantire la massima visibilità all’evento è stato deciso di trasmettere la diretta streaming della gara attraverso il sito www.montalcinonews.com.

Montalcino, 7 agosto 2021 cs 40

 

Venerdì, 06 August 2021 08:54

GREEN PASS

Giovedì, 05 August 2021 14:54

GIOSTRA DI SIMONE 2021

L’addestramento è durato due anni e saranno condotti da Alessandro Lucchesi e Mattia Vannuzzi

Amon e Seth, Montalcino ha due nuovi soccorritori a 4 zampe per le ricerche in superficie. Inseriti nell’organico dell’Associazione CB Ilcinus

I due pastori Malinois di 2 e 3 anni hanno brillantemente superato le prove di abilitazione

Montalcino ha 2 Unità Cinofile da Soccorso in superficie, abilitate ad esercitare in tutto il territorio nazionale e inserite nell’organico dei volontari dell’Associazione CB Ilcinus. I binomi, preparati dal K9 Center di Grosseto, hanno superato brillantemente le prove di verifica delle capacità operative su superficie, sostenute a Fermo nelle Marche.

Le ricerche si sono svolte in due momenti diversi, ogni volta su una superficie di 4 ettari composta da macchia e bosco, nella quale erano nascosti due figuranti per ciascun test da ritrovare in un tempo massimo di 20 minuti. I cani ‘montalcinesi’, Amon e Seth pastori Malinois di 2 e 3 anni, condotti rispettivamente da Alessandro Lucchesi e Mattia Vannuzzi hanno svolto il loro compito con decisione e rapidamente, ricevendo così gli attestati operativi. L’addestramento della durata di due anni, si è svolto in un clima piacevole per i conduttori e per gli animali, superando tutte le difficoltà e le diverse simulazioni operative con la necessaria preparazione fisica e psicologica, anche durante il lockdown per Covid.

Nel frattempo, si sta preparando per ottenere l'attestato anche una terza unità cinofila composta dal cane Argo e condotto da Federica Pantani. Le Unità Cinofile da Soccorso sono al servizio della comunità ilcinese e del territorio oltre che per attività istituzionali anche per sviluppare un approccio positivo alla cultura cinologica attraverso attività formative con i ragazzi e con corsi di preparazione per nuovi volontari UCS ed i loro cani.

Proprio lo scorso 28 luglio è stata realizzata una dimostrazione operativa nella pineta Osticcio dove ha sede l'associazione ai ragazzi dei Campi Solari Comunali.

 

Montalcino, 4 agosto 2021 cs 38

 

Le disposizioni per lo svolgimento dell’evento

Apertura delle cacce, il 7 e l’8 agosto in programma il 58esimo Torneo. Obbligatoria la prenotazione per accedere al Campo di Tiro

Tutto è pronto a Montalcino per il 58esimo Torneo Apertura delle cacce in programma il 7 e l’8 agosto. I Quartieri di Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio si sfideranno come da tradizione, nel Torneo di tiro con l’arco per aggiudicarsi l’opera realizzata, per questo 2021, dall’artista Letizia Machetti.

Un’edizione, quella in programma ad agosto, organizzata, appunto, nel pieno rispetto di tutte le normative e disposizioni legate all’emergenza Covid-19. Proprio a questo proposito è stato realizzato un protocollo di sicurezza secondo cui l’accesso al Campo di tiro sarà consentito per un massimo di 320 persone sedute con la garanzia del distanziamento sociale. Si ricorda il nuovo obbligo di Green pass per Decreto –Legge- 23 Luglio 2021, n.105, in vigore dal 6 agosto, per accedere alla manifestazione. Il Green Pass viene inviato automaticamente dal Ministero della Salute con una dose di vaccino, con tampone negativo entro le 48 ore o con certificazione di fine malattia nei 6 mesi precedenti. Sarà possibile accedere al Campo di Tiro esclusivamente con prenotazioni obbligatorie on line degli ingressi per la Provaccia del 7 agosto e per il Torneo di tiro con l’arco dell’8 agosto direttamente tramite i Quartieri: Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio. Nessun altra modalità di accesso sarà consentita e la prenotazione online tramite il Quartiere di riferimento andrà comunque effettuata entro e non oltre il prossimo 5 agosto entro le ore 15.

Il programma Sabato 7 Ore 10.30 Presentazione dell’Opera di Letizia Machetti che andrà in premio al Quartiere vincitore del Torneo di tiro con l’arco. Ore 12.00 - Palazzo Comunale Storico – Sala Consiliare: Sorteggio degli arcieri. Ore 17.45 – Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro. Ore 18.30 – Campo di tiro: “Provaccia” di tiro con l’arco. Domenica 8 Ore 17.15 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro Ore 17.45 - Sagrato della chiesa di Sant’Egidio: Benedizione degli arcieri Ore 18.30 - Campo di Tiro: Torneo di tiro con l’arco.

Per garantire la massima visibilità all’evento è stato deciso di trasmettere la diretta streaming dell’estrazione degli arcieri e della gara attraverso il sito www.montalcinonews.com. La presentazione dell’Opera e la Provaccia saranno visibili in differita attraverso la pubblicazione dei video integrali sempre sullo stesso canale informativo e i canali ufficiali del Comune.

 

Montalcino, 3 agosto 2021 cs 37

 

Pagina 3 di 46