Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Samuele

Samuele

Coccheri è scomparso all’età di 85 anni

Montalcino piange scomparsa Paolo Coccheri, fu ideatore Festival Internazionale dell’attore

Bovini: “Di Montalcino ha saputo cogliere e restituire gli aspetti migliori della comunità, dello stare insieme e del vivere sociale”

“Montalcino piange la scomparsa di Paolo Coccheri. Ideatore del Festival Internazionale dell’attore di Montalcino, per lunghi anni ha saputo creare un fortissimo legame con la nostra città e con i montalcinesi, che ha poi sempre mantenuto. Proprio negli anni ’80 era solito trascorrere circa due mesi ospite a Montalcino di cui aveva saputo cogliere e restituire gli aspetti migliori della comunità, dello stare insieme e del vivere sociale. A Paolo Coccheri dobbiamo la nascita dell’attività teatrale a Montalcino, che poi è diventata uno dei capisaldi dell’azione culturale su cui si fondano le radici della nostra comunità. E anche secondo i suoi valori e i suoi insegnamenti continueremo a portare avanti l’arte del teatro e le sue declinazioni”.

Così Christian Bovini, assessore alla cultura del Comune di Montalcino ricorda la figura di Paolo Coccheri, scomparso all’età di 85 anni.

Montalcino, 3 agosto 2021 cs 36

 

La Asl ha informato l’Amministrazione comunale della positività di 1 nostro concittadino sul territorio comunale al virus Covid-19.

Ad oggi pertanto il totale dei positivi vede la presenza di 7 nuovi casi. 

Continuiamo ad utilizzare la mascherina protettiva, ricordiamoci di igienizzare le mani più volte al giorno ed evitiamo assembramenti. 

Non è ancora arrivato il momento di abbassare la guardia e invitiamo tutti a mantenere comportamenti responsabili. 

Il sindaco e la giunta

Si avverte

che il Municipio di San Giovanni d'Asso

dal 02 al 13 AGOSTO 2021

effettuerà il seguente orario di  APERTURA:

MARTEDI’ 3 AGOSTO ore 9:00 – 12:30

GIOVEDI’ 5 AGOSTO ore 15:00 – 17:30

MARTEDI’ 10 AGOSTO ore 15:00 – 17:00

GIOVEDI’ 12 AGOSTO ore 15:00 – 17:70

Per appuntamenti chiamare 0577804455

 

che l’Ufficio Anagrafe di Torrenieri

MARTEDI’ 10 e GIOVEDI’ 12 AGOSTO 2021

resterà CHIUSO

La decisione dei Quartieri Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio di svolgere la rievocazione. Redatto il piano della sicurezza. Ecco tutte le disposizioni per lo svolgimento dell’evento

Apertura delle cacce, il 7 e l’8 agosto in programma il 58esimo Torneo

Nafi, Consigliere con delega alle Feste identitarie: “Le nostre Feste sono la manifestazione della nostra identità di Popolo: un Popolo operoso, coraggioso e responsabile che, in osservanza rigorosa a tutte le disposizioni di legge, saprà gestire al meglio questi giorni”.

Si svolgerà il 7 e 8 agosto il 58esimo Torneo Apertura delle cacce. I Quartieri di Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio si sfideranno a Montalcino (Siena), come da tradizione, nel Torneo di tiro con l’arco per aggiudicarsi l’opera realizzata, per questo 2021, dall’artista Letizia Machetti.

“Seppur tra molte difficoltà – spiega Alessandro Nafi, Consigliere con delega alle Feste identitarie - è prevalsa la volontà da parte dei Quartieri di tornare alla vita; l'Amministrazione comunale non poteva non accogliere questa richiesta che è un segnale importante per Montalcino nella speranza di tornare presto alla normalità. Le nostre Feste non sono solo un momento per stare insieme e per ritrovarsi ma rappresentano l'essenza più profonda di quello che siamo: sono la manifestazione della nostra identità di Popolo: un Popolo operoso, coraggioso e responsabile che, in osservanza rigorosa a tutte le disposizioni di legge, saprà gestire al meglio questi giorni di festa”.

Il programma Sabato 7 Ore 10.30 Presentazione dell’Opera di Letizia Machetti che andrà in premio al Quartiere vincitore del Torneo di tiro con l’arco. Ore 12.00 - Palazzo Comunale Storico – Sala Consiliare: Sorteggio degli arcieri. Ore 17.45 – Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro. Ore 18.30 – Campo di tiro: “Provaccia” di tiro con l’arco. Domenica 8 Ore 17.15 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro Ore 17.45 - Sagrato della chiesa di Sant’Egidio: Benedizione degli arcieri Ore 18.30 - Campo di Tiro: Torneo di tiro con l’arco.

Un’edizione, quella in programma ad agosto, organizzata, appunto, nel pieno rispetto di tutte le normative e disposizioni legate all’emergenza Covid-19. Proprio a questo proposito è stato realizzato un protocollo di sicurezza secondo cui l’accesso al Campo di tiro sarà consentito per un massimo di 320 persone sedute con la garanzia del distanziamento sociale. Inoltre, la presentazione dell’Opera di Letizia Machetti avverrà a porte chiuse, così come l’estrazione degli arcieri sempre a porte chiuse. Il numero dei figuranti sarà limitato in modo tale da garantire il distanziamento nel Campo di tiro.

Per garantire la massima visibilità all’evento è stato deciso di trasmettere la diretta streaming dell’estrazione degli arcieri e della gara attraverso il sito www.montalcinonews.com. La presentazione dell’Opera e la Provaccia saranno visibili in differita attraverso la pubblicazione dei video integrali sempre sullo stesso canale informativo e i canali ufficiali del Comune.

Si ricorda il nuovo obbligo di Green pass per Decreto –Legge- 23 Luglio 2021, n.105, in vigore dal 6 agosto, per accedere alla manifestazione. Il Green Pass viene inviato automaticamente dal Ministero della Salute con una dose di vaccino, con tampone negativo entro le 48 ore o con certificazione di fine malattia nei 6 mesi precedenti. Sarà possibile effettuare prenotazioni on line degli ingressi al Campo di tiro per la Provaccia del 7 agosto e per il Torneo di tiro con l’arco dell’8 agosto direttamente tramite i Quartieri: Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio.

 

Montalcino, 27 luglio 2021 cs 34

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "58° TORNEO APERTURA DELLE CACCE Sabato MONTALCINO 8 AGOSTO 2021 dell'Opera Lez ditioo l'arco che Ore 12.00 PALAZZO Comunale Storico- Sala Consiliare: Sorteggio degli arcieri* Ore17.45 partenza Corteo Storico piazza Cavour alCo Ore18.30 Campo ditiro "Provaccia" Domenica 8: Corteo Storico Ore17.45 piazza Cavour Ore18.30 Sant' o Benedizione degli arcieri sterrannop Info: Comune chiuse etrasmesse attraverso piattaforma treming differita Montalcino 80441 www. www.comunedimontalcino.gov.it"

Conclusa la cerimonia nel Tempio del Brunello. Montalcino e la città di Napa in California hanno avviato da tempo le procedure per unirsi in un gemellaggio nel segno della cultura enologica e del paesaggio

Gemellaggio Montalcino-Napa, al Console Generale d’Italia a San Francisco Lorenzo Ortona le chiavi della città

Il sindaco Franceschelli: “Abbiamo la responsabilità di essere un luogo che, grazie al nostro primato, si fa promotore non solo per Montalcino e la Val d’Orcia, ma per tutta la provincia di Siena e la Toscana intera, di valori significativi per una crescita culturale e imprenditoriale delle nostre comunità attraverso la formazione dei nostri giovani”.

“Abbiamo l’esigenza di guardare a questo gemellaggio con uno spirito costruttivo per questo territorio. Abbiamo la responsabilità di essere un luogo che, grazie al nostro primato, si fa promotore non solo per Montalcino e la Val d’Orcia, ma per tutta la provincia di Siena e la Toscana intera, di valori significativi per una crescita culturale e imprenditoriale delle nostre comunità attraverso la formazione dei nostri giovani. Un progetto che mi immagino come parte pubblica veda protagonisti i nostri ragazzi andare negli Stati Uniti e che i giovani americani possano venire da noi”. Così Silvio Franceschelli, sindaco di Montalcino che ha consegnato, insieme al presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino Fabrizio Bindocci, le chiavi della città al Console Generale d’Italia a San Francisco Lorenzo Ortona.

La città del Brunello ha voluto ringraziare “per il prezioso supporto prestato in occasione del gemellaggio tra la città di Napa e Montalcino” che presto, sarà ufficializzato, dopo essere stato avviato l’iter dalle due amministrazioni locali.

“Oggi è stata una giornata particolarmente importante perché suggella l’amicizia tra Montalcino e il comune di Napa – ha detto il Console Lorenzo Ortona - Il gemellaggio potrà avere moltissimi effetti positivi per le due comunità dal punto di vista turistico, di scambi tra giovani, e di scambi sulle tecniche di produzione del vino. Napa e Montalcino rappresentano a livello globale due eccellenze del vino conosciute e amate in tutto il mondo. Sono certo che questo nuovo gemellaggio potrà far conoscere gli straordinari prodotti di Montalcino in maniera ancora più approfondita negli Stati Uniti di America”.

“Il gemellaggio con Napa – ha aggiunto il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino Fabrizio Bindocci - deve essere un modo per consentire ai nostri ragazzi, non solo ai nostri studenti ma anche ai nostri figli che già lavorano in azienda, di fare dei percorsi di studio, per aprirsi la mente. Andare in giro per il mondo, confrontarsi con altre realtà produttive importanti come Napa deve servire a migliorare le loro capacità professionali e aprirle al mondo lavorativo”.

Alla cerimonia erano presenti anche Flavia Martini, David Cilli e Tommaso Cecchini, nostri concittadini che da tempo vivono a Napa, che si sono adoperati per avviare le relazioni istituzionali tra i due territori, cui va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale per quanto fatto, e per la collaborazione che non mancherà in vista dello sviluppo fattivo della collaborazione tra le municipalità.

La cerimonia di ringraziamento, organizzata in collaborazione con il Consorzio del vino Brunello di Montalcino, si è svolta all’interno del Tempio del Brunello e ha visto la partecipazione, tra gli altri, anche del vice console Fabio Ballerini, di sua eccellenza il prefetto Maria Forte, del questore Costantino Capuano e delle forze di polizia e di sicurezza.

Il gemellaggio Montalcino e la città di Napa in California hanno avviato da tempo le procedure per unirsi in un gemellaggio nel segno della cultura enologica, del paesaggio e della formazione professionale tra operatori e studenti. Il Consiglio comunale ha approvato nei mesi scorsi lo schema di accordo istituzionale e ha autorizzato il sindaco Silvio Franceschelli alla sottoscrizione del patto con il sindaco di Napa Scott Sedgley, oltre alla costituzione di un comitato per il gemellaggio che avverrà a breve. La stessa cosa ha fatto la città di Napa in modo da poter così sancire, nei prossimi mesi il gemellaggio tra le due municipalità secondo una serie di eventi che saranno calendarizzati non appena la contingenza epidemiologica lo consentirà.

 

I contatti da tempo avviati con il sostegno del Consolato Generale d’Italia a San Francisco, intercorsi tra il Comune di Montalcino e la Città di Napa, hanno scaturito un dialogo per la costituzione di un duraturo rapporto di collaborazione istituzionale. Il Sindaco Silvio Franceschelli ha scritto alla Città di Napa chiedendo “la disponibilità a promuovere la costituzione di una nuova rete di relazioni internazionali anche mediante la realizzazione di un gemellaggio tra istituzioni, attraverso il quale poter creare opportunità e azioni che rendano agevole, proficua e duratura la collaborazione fra realtà affini, seppure distanti e l’implementazione di eventi e programmi che sviluppino il potenziale delle realtà coinvolte verso l’esterno”. La risposta del Sindaco del Comune di Napa, Scott Sedgley, non è tardata ad arrivare per esprimere “la piena ed entusiasta volontà a creare il gemellaggio tra le due città”. 

 

 

Montalcino, 24 luglio 2021 cs 33

 

La Asl ha informato l’Amministrazione comunale della positività di 2 nostri concittadini sul territorio comunale al virus Covid-19.

Ad oggi pertanto il totale dei positivi vede la presenza di 6 nuovi casi.

Continuiamo ad utilizzare la mascherina protettiva, ricordiamoci di igienizzare le mani più volte al giorno ed evitiamo assembramenti.

Non è ancora arrivato il momento di abbassare la guardia e invitiamo tutti a mantenere comportamenti responsabili.

Il sindaco e la giunta

La cerimonia di commemorazione si svolgerà domenica 25 luglio (ore 10.30) nel piazzale della Fortezza

Montalcino ricorda Edoardo Martini, segretario della gioventù socialista

Sarà ricordata domenica 25 luglio, con una commemorazione pubblica, la figura di Edoardo Martini, segretario della gioventù socialista ‘barbaramente ucciso’ da una squadra fascista il 25 luglio del 1921. La cerimonia, organizzata da Anpi Montalcino, si svolgerà nel piazzale antistante la Fortezza alle ore 10.30. In sua memoria, il 25 aprile del 1976 è stata apposta una lapide. Al ricordo parteciperà, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore Christian Bovini.

Montalcino, 23 luglio 2021 cs 33

 

La Asl ha informato l’Amministrazione comunale della positività di 1 nostro concittadino sul territorio comunale al virus Covid-19.

Ad oggi pertanto il totale dei positivi vede la presenza di 4 nuovi casi.

Continuiamo ad utilizzare la mascherina protettiva, ricordiamoci di igienizzare le mani più volte al giorno ed evitiamo assembramenti.

Non è ancora arrivato il momento di abbassare la guardia e invitiamo tutti a mantenere comportamenti responsabili.

Il sindaco e la giunta

AREA 7 - SERVIZIO AFFARI GENERALI, URP     

PRESO ATTO della necessità di tutelare le riserve idropotabili a disposizione per l’approvvigionamento durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell’aumento delle temperature, della scarsità delle precipitazioni, dell’aumento dei consumi per attività turistiche, irrigue, ecc.;

VISTO il Regolamento della Regione Toscana approvato con D.P.G.R. n. 29/R del 26 maggio 2008 (“Disposizioni per la riduzione e l’ottimizzazione dei consumi di acqua erogata a terzi dal Gestore del Servizio Idrico Integrato”), che contiene obblighi e divieti a tutela delle riserve idropotabili vigenti durante l’intero anno solare;

VISTA la L.R. n. 69/2011 istitutiva dell’Autorità Idrica Toscana, che agli artt. 10 e 27 attribuisce all’AIT le funzioni di vigilanza e controllo sul rispetto degli obblighi e divieti contenuti nel suddetto Regolamento, l’applicazione delle sanzioni amministrative e l’introito dei relativi proventi;

CONSIDERATA la richiesta dell’Autorità Idrica Toscana di adottare per il periodo estivo una specifica Ordinanza di divieto di tutti gli usi non essenziali dell’acqua proveniente dal pubblico acquedotto, accompagnata da un’adeguata attività di vigilanza e controllo;

RITENUTO pertanto di provvedere in merito alla salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica, mediante propria ordinanza;

VISTO l’art. n. 50 D.lgs. n. 267/2000;

ORDINA

E’ FATTO ASSOLUTO DIVIETO SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE DI UTILIZZARE L’ACQUA POTABILE PROVENIENTE DAGLI ACQUEDOTTI URBANI E RURALI PER SCOPI DIVERSI DA QUELLI IGIENICO-DOMESTICI, NEL PERIODO DAL 20/07/2021 AL 18/08/2021, SALVO PROROGA DELLA PRESENTE ORDINANZA.

Chiunque violi il presente provvedimento è sottoposto all’applicazione della sanzione amministrativa da € 100,00 ad € 500,00. La  Polizia Locale è incaricata del controllo dell’esecuzione della presente ordinanza.

Durante il periodo di validità della presente Ordinanza, restano comunque fermi gli obblighi ed i divieti previsti nel Regolamento Regionale DPGR n. 29/R del 26/05/2008, per la violazione dei quali la Polizia Locale e gli altri organi accertatori sono tenuti a trasmettere all’Autorità Idrica Toscana, ai sensi dell’art. 27 L.R. n. 69/2011, il verbale di accertamento e contestazione di illecito amministrativo, per verificare l’introito delle somme dovute quale pagamento in misura ridotta ex- art. 16 L. 689/1981 o per l’emissione della relativa ordinanza ex-art. 18 L. 689/1981.

INFORMA

che il Responsabile del Procedimento è il Responsabile della Protezione Civile dell’Ente, Dott. Giulio Marcucci;

che contro il presente provvedimento sono ammissibili:

-ricorso al TAR della Toscana entro 60 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione del presente provvedimento;

-ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione del presente provvedimento;

 DISPONE

            

-la pubblicazione del presente provvedimento all’albo e sul sito web istituzionale dell’Ente;

-l’invio di copia del presente provvedimento a:

-      Prefettura di Siena;

-      Autorità Idrica Toscana;

-      Comando Polizia Municipale;

-      Comando Polizia Provinciale;

-      Comando Stazione Carabinieri Forestali;

-       Acquedotto del Fiora S.p.A. (Gestore del servizio idrico integrato);

DISPONE INOLTRE

che alla presente Ordinanza sia data ampia diffusione attraverso gli organi di informazione locali (stampa, internet, radio, tv e social network).

 

Il Sindaco

 

Silvio Franceschelli 

Pagina 4 di 46