Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Venerdì, 30 March 2018 13:02

AVVISO PUBBLICO: Bandi di Concorso per assunzioni dall’esterno: Chiarimento

pdf Bandi di Concorso per assunzioni dall’esterno: chiarimento (554 KB)

 

AVVISO PUBBLICO



Oggetto: Bandi di Concorso per assunzioni dall’esterno: chiarimento.


Visti i seguenti Bandi di Concorso per assunzioni dall’esterno, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 21 del 13/03/2018, nonché sul sito istituzionale del Comune www.comunedimontalcino.gov.it:
- Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno, di due posti di operaio specializzato - categoria B3, posizione economica B3
- Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, di due posti di istruttore tecnico - categoria C1, posizione economica C1, part-time 50%.
- Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno, di due posti di istruttore amministrativo - categoria C1, posizione economica C1.


Atteso come stiano pervenendo delle richieste in merito alla possibilità di accedere ai Concorsi sopra citati anche con il possesso di titoli diversi rispetto a quelli indicati;


Considerato che la giurisprudenza amministrativa, Consiglio di Stato Sez. VI, Sent. N. 2893, 18/05/2012, ha affermato che "allorché...il bando di concorso richieda tassativamente il possesso di un determinato titolo di studio per l'ammissione ad un concorso pubblico, senza prevedere il rilievo del "titolo equipollente", non è consentita la valutazione di un titolo di studio diverso, salvo che l'equipollenza non sia stabilita da una norma di legge (in termini Cons. Stato, Sez. IV, 10 marzo 1992, n. 251). Il principio poggia sul dovuto riconoscimento in capo all'Amministrazione che indice la procedura selettiva - ferma la definizione del livello del titolo, affidata alla legge o ad altra fonte normativa- di un potere discrezionale nella individuazione della tipologia del titolo stesso, da esercitare tenendo conto della professionalità e della preparazione culturale richieste per il posto da ricoprire" (VI, 10 agosto 2009, n. 4994);


Si formula il seguente
CHIARIMENTO



In riferimento ai concorsi sopra indicati, i candidati in possesso di titoli di studio diversi da quelli specificamente richiesti, potranno procedere all’iscrizione previa indicazione specifica del riferimento legislativo che ne riconosce l’equipollenza.

L’indicazione sopra indicata dovrà essere prodotta in termini di autodichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 ed inserita, tramite la procedura informatica, tra i titoli che danno diritto a riserva, preferenza o precedenza.

Coloro i quali alla data odierna avessero già provveduto a presentare l’istanza di partecipazione, presentando un titolo di studio ritenuto equipollente potranno inviare l’autodichiarazione come sopra indicato, tramite mail alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. che provvederà ad integrare la domanda; in caso contrario, l’Amministrazione procederà a richiedere l’autodichiarazione sostitutiva che dovrà essere depositata entro e non oltre giorni 5 (cinque) dalla richiesta stessa.


f.to Il Responsabile del Servizio Personale
Rag. Paolo Volpi