Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 01 February 2018 10:35

1^ CARTELLONE DI CONCERTI DI MUSICA INDIPENDENTE A MONTALCINO

L’Amministrazione comunale Montalcinese continua nell’opera di destagionalizzazione degli eventi sul proprio territorio, e per la prima volta quest’anno ha voluto realizzare due concerti rivolti ai giovani, perché sono soprattutto i ragazzi che hanno bisogno di esprimere le proprie necessità e i propri bisogni, anche e soprattutto nell’ambito culturale – spiega l’assessore Christian Bovini-, il nostro intento, portato avanti insieme al circolo Arci di Torrenieri è quello di riaccendere i riflettori sulla sala Etoile, una sala polivalente che verrà allestita come un vero Music Club dove suoneranno artisti internazionali e di portare al Teatro degli Astrusi di Montalcino un grande nome della musica italiana Folk. La gestione del cartellone è stata affidata all’associazione B-Side, che da anni con molta professionalità e tenacia si è ritagliata uno spazio importante nel panorama dell’organizzazione degli eventi in tutto il territorio senese.

Due gli appuntamenti ognuno dei quali dedicato a un segmento specifico di pubblico – ha illustrato il presidente di The Bside Michele Petricci-: sabato 17 marzo, con lo show di Lee "scratch" Perry, portiamo all'Etoile di Torrenieri uno degli artisti più influenti della scena musicale giamaicana e mondiale degli ultimi cinquanta anni. Artista poliedrico, cantante, produttore e fonico tra i più longevi rimasti in attività, nella sua immensa carriera è riuscito ad avere successo producendo ed interpretando musica reggae e ska, senza farsi mancare incursioni nel mondo del pop e dell'elettronica, ma senza dubbio il merito che gli viene riconosciuto a livello planetario è quello di essere uno degli "originator" della misica dub
contemporanea. Appuntamento dal respiro internazionale quindi, ma pensiamo che possa essere altrettanto attrattivo lo spettacolo che andiamo a presentare sabato 31 marzo al Teatro degli Astrusi, con una tappa del nuovo tour teatrale di Stefano Bellotti, in arte "Cisco", che ripercorre i suoi venticinque anni di carriera in uno spettacolo intimo e coinvolgente. La voce storica dei Modena City Ramblers sarà accompagnato nel suo show acustico da alcuni membri fondatori della storica folk band emiliana e avrà un sapore particolare, fresco ed evocativo al tempo stesso, ma senz'altro rappresenta una ventata di novità e di musica indipendente di alta qualità per il comune montalcinese.

Siamo assolutamente convinti che il nuovo comune di Montalcino possa essere un centro di attrazione non solo per la vocazione turistica e enogastronomica che oramai da anni gli appartiene, ma anche per il ricco e qualitativo cartellone che riesce a proporre oramai da diversi anni.