Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Mercoledì, 18 November 2020 19:21

Comunicato stampa - 11° Rally Tuscan Rewind, sui territori comunale di Montalcino e Buonconvento

L’evento, in programma dal 20 al 22 novembre, rientra tra quelli di carattere nazionale e pertanto autorizzato dal Dpcm del 3 novembre 2020

11° Rally Tuscan Rewind, sui territori comunale di Montalcino e Buonconvento sarà autorizzato esclusivamente il passaggio degli equipaggi senza possibilità di sosta e senza pubblico lungo il percorso

I Sindaci Franceschelli e Conti: “In quanto evento sportivo nazionale, non possiamo che adeguarci. Tuttavia abbiamo richiesto, per quanto nelle nostre facoltà, garanzie specifiche di tutela della salute pubblica e dei nostri concittadini limitando l’evento al solo transito con divieto di sosta e frequentazione dei luoghi pubblici”.

In occasione dello svolgimento dell’11esimo ‘Tuscan Rewind’ gara di rally organizzato dalla società Eventstyle nei giorni 20, 21 e 22 novembre, sui territori comunali di Montalcino e Buonconvento è autorizzato solo l’esclusivo transito con divieto di pubblico lungo tutto il tracciato e di sosta degli equipaggi fuori dal contesto di gara. E’ quanto stabilito con ordinanze dalle rispettive Amministrazioni comunali. “Abbiamo evidenziato e ribadito – spiegano i sindaci di Montalcino Silvio Franceschelli e Buonconvento Riccardo Conti - l’inopportunità, in tale fase di emergenza epidemiologica, di tenere una simile manifestazione che negli anni abbiamo sempre ospitato ben volentieri. Ma se, come viene riferito dagli organizzatori, questa è espressamente fatta salva dal Dpcm del 3 novembre 2020 in quanto evento sportivo nazionale, non possiamo che adeguarci. Tuttavia abbiamo richiesto, per quanto nelle nostre facoltà, garanzie specifiche di tutela della salute pubblica e dei nostri concittadini e su questo tema ringraziamo l’organizzazione per la disponibilità e l’adattamento alla contingenza attuale”.

Secondo quanto previsto dalle ordinanze comunali è prescritto il divieto assoluto di sostare e girovagare degli equipaggi e di tutta l’organizzazione in qualsiasi spazio pubblico dei comuni, durante il pre-gara, la gara e post- gara, considerato che la loro presenza è possibile solo in deroga per la ragione sportiva (equipaggi) e di lavoro (team)) alle limitazioni previste dalle normative nazionali e regionali per l’emergenza epidemiologica per i COVID-19.  Chi partecipa alla gara può usufruire del solo percorso di gara sportivo ed al termine deve alloggiare nella struttura ricettiva di appartenenza con divieto di circolazione all’interno del comune se non per motivi di salute e necessità stringenti. Inoltre, è prescritto il divieto assoluto di stabilire la partenza e l’arrivo in qualsiasi spazio pubblico dei comuni di Montalcino e Buonconvento in ottemperanza anche a quanto garantito da tempo e dall’organizzazione alle amministrazioni. Dovrà, inoltre, essere obbligatoriamente trasmessa da parte degli organizzatori una lista delle persone autorizzate da essere presenti come team, equipaggi o di servizi, con le relative autocertificazioni di legge previste e con indicazione accanto a ciascun nome del motivo giustificativo alla presenza da fuori comune e di legge ammesso per la circolazione in deroga alle misure anti Covid-19. Infine il personale presente per la gara è autorizzato a permanere nei comuni di Montalcino e Buonconvento, esclusivamente per il tempo strettamente necessario all’evento, essendo espressamente vietate prove e transito con le auto nelle strade comunali ed anche in quelle di gara nei giorni precedenti ed essendo autorizzata e consentita la presenza solo per il tempo strettamente necessario all’evento con divieto assoluto di presenza nei luoghi pubblici diversi da quelli autorizzati (luogo di pernottamento, strade di gara, strade di trasferimento).

 

Montalcino, 18 novembre 2020

C.s. 22

Ufficio stampa
Cristiano Pellegrini
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.