Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Modulistica

Cartella SUAP

Categorie

Cartella MODULISTICA UNIFICATA REGIONE TOSCANA

Dopo l'entrata in vigore del d.lgs 222/2016, con gli Accordi Stato, Regioni e Autonomie Locali del 4 maggio 2017 e del 6 luglio 2017 sono stati adottati i moduli unici nazionali in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia.

Così come previsto dagli Accordi, la Regione Toscana ha provveduto con le Delibere della Giunta regionale n. 646 del 19 giugno 2017 e n. 1031 del 25 settembre 2017 ad adeguare nei termini i moduli unici nazionali alle specifiche normative regionali di settore. Con decreto dirigenziale n. 16086 del 7 novembre 2017 si è provveduto ad un successivo aggiornamento per tener conto di alcune modifiche normative intervenute.

Per quanto riguarda la modulistica in materia di attività commerciali e assimilate:
• i moduli unici regionali sono stati inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR;
• i moduli unici regionali, approvati con Delibera della Giunta regionale n.1031 del 25 settembre 2017 saranno inseriti nella nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR a far data dal 20 ottobre 2017 come previsto dall'Accordo del 6 luglio 2017.

Per quanto riguarda la modulistica in materia edilizia, a seguito dell'emanazione della l.r. n.50/2017 - che ha adeguato la l.r. 65/2014 sul governo del territorio alle modifiche al dpr 380/2001 di cui al d.lgs 222/2016 - con Delibera della Giunta regionale n. 1031 del 25 settembre 2017 sono stati approvati in via definitiva i moduli unici regionali di Permesso di Costruire, SCIA edilizia, CILA, CIL, Comunicazione di fine lavori e Attestazione asseverata di agibilità l'efficacia dei quali decorre dal 1 ottobre 2017 data di entrata in vigore della l.r. n. 50/2017.

STAR MODULISTICA - Sistema Telematico di Accettazione Regionale

MODULISTICA REGIONE TOSCANA EDILIZIA

 

-        Finalità del trattamento e base giuridica:

Art.3  Regolamento per l’attuazione del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali

Finalità del trattamento

  1. 1. I trattamenti sono compiuti dall’Ente per le seguenti finalità: a) l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri. Rientrano in questo ambito i trattamenti compiuti per: 1) l’esercizio delle funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio, precipuamente nei settori organici dei servizi alla persona ed alla comunità, dell’assetto ed utilizzazione del territorio e dello sviluppo economico;

 2) la gestione dei servizi elettorali, di stato civile, di anagrafe, di leva militare e di statistica;

3) l’esercizio di ulteriori funzioni amministrative per servizi di competenza statale affidate all’Ente in base alla vigente legislazione; b) l’adempimento di un obbligo legale al quale è soggetto l’Ente; c) l’esecuzione di un contratto con soggetti interessati; d) per specifiche finalità diverse da quelle di cui alle lettere precedenti, purché l’interessato esprima il consenso al trattamento.

-        Destinatari dei dati ed eventuale motivazione:

Art.7 Regolamento per l’attuazione del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali

Registro delle attività di trattamento

  1. 1. Il Registro delle attività di trattamento svolte dal Titolare del trattamento reca almeno le seguenti informazioni: a) il nome ed i dati di contatto dell’Ente, del Titolare ai sensi del precedente art.2, eventualmente del contitolare del trattamento, del RPD; b) le finalità del trattamento; c) la sintetica descrizione delle categorie di interessati, nonché le categorie di dati personali; d) le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati; e) l’eventuale trasferimento di dati personali verso un paese terzo od una organizzazione internazionale; f) ove stabiliti, i termini ultimi previsti per la cancellazione delle diverse categorie di dati; g) il richiamo alle misure di sicurezza tecniche ed organizzative del trattamento adottate, come da precedente art.6.
  2. 2. Il Registro è tenuto dal Titolare ovvero dal soggetto dallo stesso delegato ai sensi del precedente art. 2, presso gli uffici della struttura organizzativa dell’Ente in forma telematica/cartacea, secondo lo schema allegato A)) al presente Regolamento; nello stesso possono essere inserite ulteriori informazioni tenuto conto delle dimensioni organizzative dell’Ente.
  3. 3. Il Titolare del trattamento può decidere di affidare al RPD il compito di tenere il Registro, sotto la responsabilità del medesimo Titolare.
  4. 4. Il Titolare può decidere di tenere un Registro unico dei trattamenti che contiene le informazioni di cui ai commi precedenti e quelle di cui al successivo art. 8, sostituendo entrambe le tipologie di registro dagli stessi disciplinati, secondo lo schema allegato C) al presente Regolamento. In tal caso, il Titolare delega la sua tenuta al Responsabile unico del trattamento di cui al precedente art. 4 o, comunque, ad un solo Responsabile del trattamento, ovvero può decidere di affidare tale compito al RPD, sotto la responsabilità del medesimo Titolare. Ciascun Responsabile del trattamento ha comunque la responsabilità di fornire prontamente e correttamente al soggetto preposto ogni elemento necessario alla regolare tenuta ed aggiornamento del Registro unico.

-        Modalità del trattamento dei dati

Definite sul Registro delle attività di trattamento

-        Responsabile del trattamento, sede ed estremi per contattarlo

Sindaco, Comune di Montalcino e  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

-        Responsabile della protezione dei dati DPO e suo indirizzo pec

Dati del Responsabile della protezione dei dati

Denominazione *:  Esseti Servizi Telematici srl  

Codice Fiscale/P.IVA *:  01808800971  

Stato *:  Italia  

Indirizzo *:  Loc. Belvedere Ingr.2 n.97  

CAP*:  53034  Città *:  Colle di Val d’Elsa  

Provincia*:  SI  

PEC *:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Dati del Responsabile della protezione dei dati

Cognome *:  Corsinovi  

Nome *:  Flavio  

PEC *:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti